amazon

Amazon può essere considerato a tutti gli effetti il marketplace più utilizzato in tutto il mondo. I dati che riguardano l’utilizzo da parte degli utenti di questo store sul web sono veramente interessanti, considerando che proprio Amazon può fare riferimento, secondo le ultime stime, su più di 300 milioni di clienti. Si tratta di numeri molto grandi, che fanno riflettere sulle tante possibilità che un marketplace come questo può mettere a disposizione. Proprio per questo motivo aumenta sempre di più la quantità di aziende che decidono di mettere a disposizione i prodotti in vendita facendo affidamento proprio ad Amazon. Ma quali sono le strategie per accrescere le possibilità di vendita su questo importante negozio online?

Lavorare sulla presentazione del prodotto

Ci si può rivolgere ad un’Agenzia Amazon anche per avere la possibilità di lavorare bene sulla presentazione dei prodotti in vendita. Infatti sembra un aspetto banale, ma molti venditori non si focalizzano molto bene su questo fattore.

Molti sono consapevoli dell’importanza che hanno le schede prodotto, ma non dimostrano di saper attuare la loro empatia nei confronti del cliente. Non bisogna dimenticare che spesso gli utenti guardano in maniera frettolosa le schede prodotto e hanno una soglia di attenzione molto bassa.

Ecco perché è importante ogni dettaglio ed è estremamente rilevante mettere in risalto le informazioni più significative. Si dovrebbe cercare di lavorare di sintesi e cercare di ottimizzare le schede anche in ottica SEO.

Fare leva sulle immagini

Per migliorare le vendite su Amazon un altro punto fondamentale è costituito dalla presenza delle immagini. Gli utenti infatti quando cercano sul famoso store online sono spesso colpiti proprio dalle foto dei prodotti.

Non a caso Amazon mette a disposizione anche sette slot per l’inserimento delle foto. Sarebbe importante utilizzare tutte le possibilità per fare in modo che il cliente si senta come se fosse nel negozio fisico. Bisogna scegliere immagini di qualità e mostrare il prodotto da ogni angolazione possibile.

Studiare al meglio i prezzi

Anche studiare bene il prezzo a cui vendere il prodotto è veramente molto importante. Infatti bisogna sempre ricordare che il costo incide sul fatturato. Spesso gli utenti sono alla ricerca della tariffa conveniente e questo per loro rappresenta un criterio di scelta davvero notevole per risparmiare.

Quindi si deve lavorare bene sul prezzo, adattandolo alla clientela e alla concorrenza, chiaramente evitando di vendere a prezzi molto bassi che potrebbero portare a delle perdite.

Ottimizzare le performance

Amazon ha determinati obiettivi che la pongono fra le aziende più ambiziose del momento. Ecco perché l’algoritmo sfruttato dal famoso store tende a premiare i venditori con le performance migliori. Quello che non si deve fare, invece, è proprio consegnare in ritardo, avere un alto tasso di resi, spedire prodotti difettosi.

Inoltre è bene agire di prevenzione, per non esaurire le scorte del magazzino e per rispondere tempestivamente alle domande dei clienti. Viene penalizzato anche chi ottiene spesso cattive recensioni sui prodotti che ha venduto.

Sfruttare tutti gli strumenti di Amazon

È molto importante anche servirsi di tutti gli strumenti che Amazon mette a disposizione, per avere la possibilità di fare più vendite. Una delle strategie per esempio da fare è quella di utilizzare proprio la pubblicità su Amazon, che può garantire una certa visibilità.

Inoltre per esempio ci si può affidare ad Amazon FBA, che dà l’opportunità di servirsi della logistica apposita dello store. Anche strumenti come Amazon Vine, coupon e offerte del giorno possono rappresentare un punto di riferimento di cui avvalersi per diventare estremamente competitivi e quindi per vendere di più attraverso una piattaforma sempre più utilizzata, in grado di offrire tanti vantaggi per vendere maggiormente i prodotti.

Di Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.