dj

Abbiamo chiesto a Jody belli di DJ4 di segnalarci le canzoni che stanno andando davvero forte questa estate, indicando anche qualche successo annunciato che non si è rivelato tale.

Hit internazionali: un altro centro dei Black Eyed Peas

Tra le hit internazionali di maggiore successo, in quest’estate 2022 spicca “Don’t You Worry”, dei Black Eyed Peas, con la collaborazione di David Guetta e Shakira. Con questo pezzo i Black Eyed Peas si allontanano dai suoni e ritmi caldi (come quelli di “Hit it”) a cui ci hanno abituano negli ultimi anni per tornare a sonorità elettroniche, più simili a pezzi come “I gotta feeling” (il grande successo della band del 2009).

Per assaporare ritmi più latini dobbiamo affidarci invece a John Summit con “La Danza” o a Raffa Fl, e la sua “Ritmo”. Molto ballata alle nostre feste è anche “Tamo Loco”, di Hugel feat. Lorna & Jenn Morel (che riprende Papi Chulo, pezzo di grande successo di Lorna del 2003).

Chi ama la dance anni 90, e ce ne sono tanti alle nostre feste anche tra i giovanissimi, apprezzerà senz’altro “Chiquetere” (Paskman feat. Rafa Villalba), una rivisitazione riuscitissima del brano di David Morales datato 1994. E poi in pista senz’altro non possono mancare due brani dance davvero forti: “Ferrari”, di James Hype, talentuoso DJ inglese forse non conosciutissimo dal grande pubblico e “People” di Kungs (noto ai più per il successo 2021 di Never Going Home).

La collaborazione più interessante di questa estate 2022? Senz’altro quella tra Calvin Harris, Halsey, Justin Timberlake e Pharrel Williams per il brano, tutto da ballare, “Stay With Me”.

Ma l’estate si sa non è fatta solo di “riempipista” e quindi tra i successi dell’estate 2022 vanno senz’altro annoverati anche Harry Style con “Late Night Talking”, Lizzo con “About Damn Time” e il ritorno di Beyoncé con una vera chicca: Break my soul, canzone elegante che campiona Explode della regina della bounce music Big Freedia e riprende la base di Show Me Love, brano house portato al successo dalla cantante Robin S.

I successi di casa nostra: Fedez ha “sbancato” in Italia, I Maneskin in tutto il mondo

Per quanto riguarda la musica italiana abbiamo anche quest’estate alcuni brani molto forti ma anche qualche sorpresa. In particolare, se parlare di flop è forse una esagerazione, bisogna ammettere, però, che il nuovo brano dei produttori Takagi e Ketra, Bubble (thasup e Salmo) non sta avendo, inaspettatamente, il medesimo  successo di altre loro produzioni, come ad esempio Shimmy Shimmy (tormentone dell’estate scorsa). E anche Elettra Lamborghini e Rocco Hunt non hanno realizzato la hit dell’estate come al solito, ma una delle tante, che non sta lasciando una traccia importante: Caramelo, per quanto ben realizzata, non è diventata virale (si è fermata a un milione circa di views su YouTube).

I Boomdabash, invece mettono a segno un altro colpo con “Tropicana”, insieme alla bravissima Annalisa.

Un ritmo davvero trascinante è quello che decreterà forse “Tribale” di Elodie come il vero tormentone di quest’estate, anche se la recente “Finimondo” di Myss Keta entra in testa ed è impossibile smettere di canticchiarla, merito soprattutto del campionamento vintage contenuto al suo interno: “il Capello” di Edoardo Vianello.

Allontanandoci dal genere tormentone estivo, va segnalata l’uscita di due pezzi molto interessanti e decisamente diversi tra di loro.

Da un lato Malika Ayane ci propone un brano elegante e davvero piacevole all’ascolto: “Una Ragazza” è una canzone fresca e spensierata con atmosfere e sonorità anni ’60, sapientemente reinterpretate, in maniera molto personale, da Malika. 

Dall’altro, i Maneskin irrompono in quest’estate con l’ennesimo successo. “Supermodel” è un vero e proprio fenomeno, complice anche un video di livello cinematografico e il primo posto in classifica addirittura nella U.S. Alternative Airplay di Billboard.

Di Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.