Home page
Informazioni
Carta della qualità dei servizi
Visita al museo
Catalogo delle opere
Mostre ed Eventi
Contatti
Links

separatore
 
Ultime notizie:
separatore
 
Ricerca interna:
separatore
 
Visita al museo
Le collezioni della Galleria Nazionale dell’Umbria sono ospitate dal 1878 ai piani superiori di Palazzo dei Priori, uno dei più interessanti esempi di edilizia civile gotica in Italia. La raccolta museale è la più esaustiva e completa della regione, per la varietà e la molteplicità delle testimonianze artistiche comprese tra il XIII e il XIX secolo. L’originario nucleo della raccolta è costituito dalle opere utilizzate per scopi didattici dall’Accademia del Disegno di Perugia, fondata nel 1573. A questo, si aggiunsero opere donate da privati, ma la collezione si incrementò soprattutto con il patrimonio artistico ecclesiastico, dopo i provvedimenti di soppressione degli ordini e delle corporazioni religiose, emanati prima dal governo napoleonico e in seguito dallo Stato italiano. Nel 1863 fu istituita la Pinacoteca Civica, intitolata a Pietro Vannucci. Nel 1918 la preziosa raccolta fu decretata di importanza nazionale e assunse il nome di Regia Galleria Vannucci, poi Galleria Nazionale dell’Umbria.

Sala 4-11 Sala 1-06 Sala 1-09 Sala 18-02

L’ordinamento museografico, presentato nella sua veste definitiva nel dicembre 2006, propone le opere in sequenza cronologica. Le testimonianze dal XIII al XV secolo sono esposte al terzo piano dello storico edificio, quelle dal XVI al XIX secolo sono presentate al secondo; il percorso è intervallato da sezioni monografiche dedicate ai tessuti umbri, all’oreficeria, alle ceramiche, alla grafica antica, alla topografia. La collezione comprende capolavori del Maestro di San Francesco, Arnolfo di Cambio, Nicola e Giovanni Pisano, Duccio di Buoninsegna, Gentile da Fabriano, Beato Angelico, Benozzo Gozzoli, Piero della Francesca, Agostino di Duccio, Francesco di Giorgio Martini, un cospicuo nucleo di dipinti di Pietro Vannucci, detto il Perugino, oltre alle opere di Pintoricchio, Orazio Gentileschi, Pietro da Cortona, Valentin de Boulogne, Sebastiano Conca, Pierre Subleyras, Jean Baptiste Wicar. La Galleria dispone di ampi spazi ai piani superiori, quali la Sala Podiani e la contigua Sala Conferenze, destinate ad attività espositive, convegnistiche e didattiche.

Sala 24-01 Sala 35-01 Sala 28-04 Sala 31-01
 

Secondo Piano Terzo Piano