Home page
Informazioni
Carta della qualità dei servizi
Visita al museo
Catalogo delle opere
Mostre ed Eventi
Contatti
Links

separatore
 
Ultime notizie:
separatore
 
Ricerca interna:
separatore
 
Madonna col Bambino ed Angeli
13L’opera fu realizzata da Gentile da Fabriano per la chiesa perugina di San Domenico, probabilmente su commissione di Bartolomeo degli Acerbi, priore del convento e dal 1404 priore della Provincia romana dei frati predicatori, legato da profonda amicizia al doge Michele Steno, al cui servizio lavorava in quegli anni il pittore. La tavola presenta evidenti tracce di adattamenti strutturali che non permettono di stabilire se sia stata concepita come singola o come pannello centrale di un polittico; tipicamente veneziana è la foggia del coronamento ad arco inflesso, successivamente manomesso e regolarizzato in arco a pieno centro. Il dipinto è eseguito con una tecnica estremamente elaborata e raffinata, che l’abbondante uso di lacche, lapislazzuli e oro, e la stessa lavorazione, più da orafo che da pittore, elevano a capolavoro indiscusso, da collocare ancora entro il primo decennio del XV secolo.
 

Secondo Piano Terzo Piano