occhiali

Scegliere gli occhiali genera sempre una certa ansia, soprattutto se è la prima volta. In particolare, si teme che la presenza degli occhiali non valorizzi il proprio aspetto: in effetti, una montatura non adatta al proprio aspetto può creare una sgradevole sensazione di disagio, che (dato il bisogno di indossare costantemente gli occhi e data la natura di bene durevole degli stessi) è destinata ad accompagnarci per un bel po’.

L’unico modo per tenere a bada questo timore, e in un certo senso neutralizzarlo, è scegliere dei buoni occhiali. Per farlo, è necessario operare alcuni ragionamenti che riguardano le peculiarità del proprio viso, e in particolar modo la sua forma. Ne parliamo qui. 

L’importanza di scegliere dei “buoni” occhiali

Prima di fornire qualche consiglio sulla scelta degli occhiali dal punto di vista estetico, è bene fare una precisazione preliminare: l’estetica non dovrebbe essere il criterio più importante nella scelta degli occhiali. Non bisogna dimenticare, infatti, che si tratta di un dispositivo di natura sanitaria, il cui scopo primario resta quello di colmare lacune visive, compensare difetti di refrazione: miopia, ipermetropia, astigmatismo, eccetera.

Un altro elemento cardine nella scelta degli occhiali da vista dovrebbe essere la comodità. Chi ha già esperienza sa di cosa stiamo parlato: gli occhiali dovrebbero essere semplicemente comodi. Ciò riguarda, non solo, la sensazione che si avverte nell’indossarli: il riferimento è anche e soprattutto alla porzione di campo visivo coperto. In buona sostanza, quando ci si dimentica di stare indossando degli occhiali, significa che questi ultimi sono stati scelti bene.

Solo successivamente dovrebbe venire il criterio dell’estetica. La potenziale ansia che la scelta di un paio di occhiali potrebbe generare riguarda la clientela nella sua eterogeneità: la questione riguarda tutte le età, con particolare sensibilità per i bambini e per gli adolescenti.

Le tipologie di occhiali più adatte, viso per viso

Detto ciò, come scegliere gli occhiali o, per meglio dire, la loro montatura? Il consiglio è ovviamente quello di affidarsi a un buon negozio di ottica. La buona notizia è che se ne trovano dappertutto, a prescindere dalla zona geografica. Trovare un buon centro ottica Roma è facile come trovarlo a Milano, Napoli, Torino e persino nelle piccole città.

Detto ciò, possiamo fornire un breve ma esaustivo vademecum sugli occhiali più adatti, prendendo in considerazione ciascuna tipologia di viso.

  • Viso tondo. I visi tondi si avvantaggiano delle montature rettangolari. In qualche modo, esprimono una certa complementarietà e conferiscono al viso un aspetto più asciutto. 
  • Viso squadrato. In questo caso, vale il ragionamento inverso. Perciò, risultano particolarmente adatte delle montature rettangolari, che donano al viso un aspetto più armonioso, eventualmente meno austero. 
  • Viso ovale. Per chi ha un viso ovale non si segnalano problemi di sorta. Infatti, è la tipologia che si adatta meglio a qualsiasi montatura. Ovviamente ciascuna di esse genererà un effetto diverso, ma sempre gradevole. 
  • Viso a diamante. Questa tipologia di viso si caratterizza per gli zigomi alti e ampi e per un mento appuntito. Il consiglio è di associare una montatura cat-eye, che esalti in maniera suggestiva le linee facciali. 
  • Viso a cuore. Il viso a cuore è simile a quello ovale, per cui tutte le montature possono andare bene. Le più adatte, tuttavia, sono quelle tonde, rettangolari e cat-eye. Esse infatti favoriscono un certo equilibrio tra la sezione superiore alla sezione inferiore del viso. 
  • Viso triangolare. Chi ha un viso a forma di triangolo rovesciato potrebbe trarre giovamento dalle montature rettangolari, in quanto fanno sì che gli zigomi vengano percepiti come meno ampi di quanto non siano, conferendo dunque maggiore armonia al volto.

Al netto di queste informazioni, il consiglio è di chiedere sempre un parere all’ottico. La sua esperienza, infatti, tornerà utile in fase di valutazione. La necessità di fare riferimento a un esperto è un’ulteriore ragione per scegliere con cura il negozio di occhiali. Tale scelta risulta quindi decisiva se lo scopo è effettuare un acquisto di qualità e in linea con le proprie esigenze.

Di Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.